Chi siamo

Questo gruppo, che non è nè un'associazione nè un movimento politico di opposizione, è semplicemente un gruppo di giovani poco più che ventenni, che hanno un grande amore per la propria terra e che sognano per Grassano un futuro migliore.
Perchè questo strano nome e poi in una lingua fuori moda, il latino?
"Vox populi vox dei" sta a significare "voce del popolo sentenza di Dio", ovvero vuole spronare i grassanesi e tutti coloro che credono nella nostra comunità a fare qualcosa, perchè la forza di un Paese sta nei suoi Cittadini.
Spesso sentiamo dire che le cose vanno male, è vero, ma ora abbiamo l'opportunità di metterci in gioco per cercare di cambiarle.

 

Chi ha firmato la Carta dei valori di Vox Populi

 

Teresa Bonelli               

Ivana Calabrese       

Paquale Calluso       

Leonardo Daraio      

Domenico Deniso     

Maria Rosaria Deniso

Goffredo Grassani      

                                  

Gabriella Gentile

Isabella Gentile            

Michele Incampo        

Francesco Lafiosca         

Francesco Linsalata   

Rocco Porsia               

Francesco Pirrone       

Giovanni Siggillino      

Rosa Stola                    

 

 

 

ORGANIGRAMMA - ( Qui la carta dei valori: http://vox-populi-vox-dei3.webnode.it/la-carta-dei-valori/)

Rappresentanti  coordinatori Vox Populi:  Goffredo Grassani e Maria Rosaria Deniso

Tesoriere e resposabile burocratico: Francesco Pirrone

Consiglio direttivo:

Teresa Bonelli  

Ivana Calabrese  

Paquale Calluso

Leonardo Daraio

Domenico Deniso

Isabella Gentile  

Michele Incampo         

Francesco Lafiosca             

Francesco Linsalata

Francesco Pirrone

Rocco Porsia

Rosa Stola

Responsabili Instagram e fotografie: Pasquale Calluso - Giovanni Siggillino - Maria Rosaria Deniso.
Responsabili Facebook e comunicazione:  Michele Incampo - Giovanni Siggillino - Ivana Calabrese

Che cos’è l’idea?
Intuizione, ragionamento, visione. Un sogno che prende forma.Un frutto del pensiero al quale dare un nome e un posto nel mondo. Un musicista che dalle 7 note conosciute da tutti estrae un motivo nuovo e bellissimo. Ma è anche impegno,allenamento,dedizione:
non credevate, eh? Certo, che sia innata o costruita giorno per giorno, la creatività serve.Vi parlo di quella capacità di “unire elementi esistenti con connessioni nuove e che siano utili”, come disse Henri Poincaré. Quindi, ragazzi, non limitatevi a studiare le cose, ma cercate sempre di legarle tra di loro in maniera diversa e positiva. Seminando creatività, sarà più naturale veder spuntare le idee. Può riguardare un prodotto che prima non c’era, oppure un nuovo modo di fare qualcosa...ma anche di vederlo, perché un’idea può essere anche il prodotto del genio creativo, che elabora una nuova visione del mondo sottoforma di espressioni artistiche. Se un’idea è nuova, è originale e viene anche realizzata concretamente, sapete cosa diventa? Un’invenzione. Insomma, è la soluzione a un problema, e per questo contribuisce al progresso.

Se puoi sognarlo, puoi farlo (Walt Disney )