Una lettera inviata al Presidente Matteo Renzi

06.03.2014 15:35

            S.O.S per la scuola media  "A. Ilvento": avviso ai naviganti

 

Alla gentilissima attenzione del Presidente del Consiglio Matteo Renzi e di quanti vi collaborano per la rinascita e la ripresa di un Paese ormai da troppo zoppicante. 

 

Egregio Presidente, 

chi Le parla non è un sindaco o un amministratore comunale, non è un collaboratore e neanche un pubblico impiegato. Ci presentiamo: il nostro nome è Vox Populi - Idee per Grassano. 

Grassano è un piccolo comune del materano, in quella regione che porta il nome di Basilicata, tanto maltrattata e dimenticata dai media di più alta caratura perchè poco fruttuosa di notizia rilevanti di cronaca o di interesse nazionale. 

Ci dica la verità, raramente le sarà capitato di sentir pronunciare il nome della nostra Regione in tv o sui giornali, nonostante le potremmo nominare i Sassi di Matera (patrimonio nazionale dell'Unesco da oltre 20 anni - era il 1993), oppure la fantastica Maratea (la Rio de Janeiro italiana), o ancora le Dolomiti Lucane (con il volo dell'Angelo, attrazione turistica unica nel suo genere sul territorio italiano) e potremmo andare avanti ancora citandoLe il Parco naturale di Gallipoli Cognato e del Pollino. 

Ma non siamo qui a parlarLe della bellezza della nostra Regione, quanto piuttosto per porre alla Sua cordiale attenzione un problema relativamente più importante per il Comune di cui siamo residenti. 

Avrà notato il reiterato uso del plurale: all'interno di Vox Populi non c'è una persona, ma tanti ragazzi che hanno a cuore il bene del proprio comune e che per motivi diversi sono costretti a vivere lontano dal focolare di casa e dagli affetti di amici e parenti. Ci creda, non è affatto facile. 

Ma non è pur vero che si capisce il valore di una cosa a cui si tiene solamente nel momento in cui la si perde? 

Veda, l'obiettivo di questo gruppo è di smuovere le coscienze di coetanei e non, che hanno perso la voglia di fare le cose nel modo più propositivo che si conosca: la crisi economica ha portato via una quantità di valori inestimabili (soprattutto in tema di risorse umane) al nostro comune e più in generale alla nostra regione e ora siamo qui a chiederLe una mano. 

Non siamo un gruppo politico e il nostro unico interesse è il benessere sociale del nostro comune, nel quale magari non torneremo stabilmente per viverci come i nostri genitori, anche se in fondo è proprio quello che vorremmo ed è l'obiettivo finale del nostro gruppo.

Siamo a conoscenza del bando da Lei lanciato per spronare i sindaci a chiederLe aiuto su un edificio scolastico che più interessa al bene comunale. 

Noi questo argomento l'avevamo trattato il 30 Novembre 2013 sul nostro blog, riscuotendo un discreto consenso da parte dei nostri concittadini, e successivamente l'abbiamo portato all'attenzione del nostro sindaco e della giunta comunale tutta in data 27 Dicembre 2013 prima e 31 Dicembre 2013 poi, grazie ad un incontro che la giunta stessa ci aveva concesso al fine di esporre le idee che avevamo in cantiere per dare una mano ad un comune (il nostro) che si stava via via lasciando andare e che non riusciva a guardare oltre i confini del suo naso. 

Una volta venuti a conoscenza dell'esistenza del bando, l'abbiamo ancora pubblicato sul nostro blog per fare in modo che chi di dovere prendesse provvedimenti e le segnalasse la situazione (critica) della scuola media "Arcangelo Ilvento" del nostro comune; dopo giorni di solleciti, non abbiamo ancora avuto risposte o attivazione da parte dei soggetti competenti e la deadline del 15 Marzo è ormai sempre più prossima. 

Se è vero che chi fa da se fa  per tre, abbiamo deciso di prendere noi in mano la situazione (pur non essendo autorizzati da nessuno a farlo e senza parlare a nome di alcuno, ma solo di Vox Populi) e di segnalarLe il problema della nostra scuola. 

Di seguito troverà il link dell'articolo originale che noi ragazzi di Vox Populi avevamo posto all'attenzione dell'amministrazione e della cittadinanza in data 30/11/13. 

Quello che Le chiediamo sono 15 minuti del suo tempo per poter dare un occhio a quella che è la situazione della nostra scuola media: i ragazzi sono oggi ospiti di un istituto di scuola superiore, a stretto contatto con realtà più grandi di loro e questo comporta non pochi problemi alla loro crescita (visto che imparare a 11-12 anni comportamenti "da grandi" come quello di fumare o di comportarsi da bulli porta senza dubbio gravi problemi nella crescita dei ragazzi stessi). 

Ci auguriamo che possa "ascoltare" la nostra voce e che se questa nostra mail non possa essere fruttifera per problemi burocratici, che possa almeno darci una mano e contattare personalmente (o tramite suoi collaboratori) la nostra amministrazione segnalandogli l'importanza di questo bando che lei ha lanciato. 

La ringraziamo cordialmente per il tempo che ha speso per noi e attendiamo fiduciosi Sue notizie. 

 

I ragazzi di Vox Populi

 

Per leggere l'articolo seguire il seguente link

     http://vox-populi-vox-dei3.webnode.it/news/eri-bella-e-importante-ora-sei-sporca-e-pericolante/